LA TUA FARMACIA ONLINE + SICURA + SEMPLICE +CONVENIENTE
Spedizione Gratuita per ordinativi superiori a 60€

Acne

Acne: le offerte migliori sono Su Farmaestense.it. La tua farmacia online + Sicura + Semplice + Conveniente. Continua la lettura della scheda informativa o scorri la pagina verso il basso per vedere le nostre offerte. Clicca sul prodotto di tuo interesse per scoprirne tutte le caratteristiche: Proprietà, Efficacia, Modo d'uso, Avvertenze e possibili effetti collaterali.


Ordina Prodotti "Acne" per
Acniben ® Rx  Emulsione Detergente
Azienda: Isdin srl

Flacone da 200 ml
€ 15,70 € 15,49
Acniben ® Rx  Gel Crema Idratante
Azienda: Isdin srl

Tubetto da 40 ml
€ 16,10 € 15,89
Alusac detergente Acne
Azienda: Sigma-Tau

confezione da 125 ml
€ 14,00 € 13,44
Avène TriAcnéal EXPERT – Pelle a tendenza acneica
Azienda: AVENE

Flacone da 30 ml
€ 17,50 € 13,80
Farmaci Benzac - Perossido di Benzoile per Trattamento Acne
Azienda: Galderma Italia...

Benzac 5% gel (acne ...
€ 21,95
BioNike  Acnet Crema -Trattamento e prevenzione dell'acne
Azienda: BIONIKE - I.C.I...

Tubo da 30 ml
€ 19,95 € 16,90
BioNike  Acteen Gel Detergente Purificante
Azienda: BIONIKE - I.C.I...

Tubo da 200 ml
€ 13,50 € 12,20
Effaclar Gel Purificante Pelle Grassa e Sensibile
Azienda: LA ROCHE POSAY-...

Tubo da 200 ml
€ 15,52 € 12,41
Effaclar K Anti-Ricomparsa
Azienda: LA ROCHE POSAY-...

Tubetto da 30 ml
€ 14,52 € 11,62
Esthèr Gram Detergente Acne
Azienda: Laboratori Farm...

Tubo da 150 ml
€ 14,50 € 11,60
Isdn Teen Skin Actiben Body Spray – Brufoli sul Corpo
Azienda: Isdin srl

Flacone spray da 150...
€ 18,90 € 15,90
Keracnyl Gel Detergente
Azienda: Ducray

Flacone con dosatore...
€ 16,70 € 13,50
Keracnyl PP Crema Lenitiva Anti-imperfezioni
Azienda: Ducray

Confezione crema 30 ...
€ 15,10 € 11,40
OLEOCUT Detergente Normalizzante - Pelle Grassa e Acneica
Azienda: Morgan Pharma

Flacone da 150 ml
€ 12,50 € 10,35
SVR Sebiaclear Active - Trattamento Intensivo Anti-imperfezioni
Azienda: LABORATOIRES SV...

Tubetto da 40 ml
€ 16,50 € 13,90
SVR Sebiaclear Cicapeel Gel Attivo Anti-Brufoli
Azienda: LABORATOIRES SV...

Tubetto da 15 ml
€ 12,50 € 10,00
SVR Sebiaclear Mat + Pores - Sebo Regolatore Opacizzante
Azienda: LABORATOIRES SV...

Tubetto da 40 ml
€ 15,00 € 12,00
Tea Tree Oil Olio essenziale
Azienda: Named SpA

Confezione da 10 ml
€ 11,95 € 9,80
You•Derm ® Crema Linea Pelle Pura
Azienda: A.MENARINI

Tubo da 50 ml
€ 15,00 € 10,34


Premessa

L’Acne è una delle più comuni patologie dermatologiche  in età adolescenziale che talvolta si protrae inesorabilmente anche nell’età adulta.
Prima di definire il meccanismo patogenico dell’acne è opportuno ricordare il ruolo fisiologico del sebo, molecola di natura lipidica prodotta dalle ghiandole sebacee, utile nel proteggere lo strato esterno della pelle da vari tipi di stress sia di natura chimico-fisica che microbiologica.
Talvolta tuttavia, ad esempio in seguito ad un aumentata produzione, il sebo può ostruire l dotto di una ghiandola sebacea favorendo la comparsa di un comedone, spesso seguito da un processo infiammatorio locale che lo rende rosso e dolente.
Nell’acne volgare, così definita in quanto più comune nell’età adolescenziale puberale, le lesioni interessano proprio le aree della pelle più ricche in ghiandole sebacee come il viso, il torace, la schiena e le spalle.
Tale condizione può distinguersi al secondo del decorso e del tipo di lesione in :

  • acne lieve : caratterizzata da comedoni di colore scuro, generalmente di piccole dimensioni e solitamente non infiammati;
  • acne moderata : caratterizzata da un numero maggiore di lesioni con andamento infiammatorio come le papule o le pustole, dovuta all’eccessiva proliferazione di specie microbiche normalmente commensali come il Propionibacterium acnes e Stafilococco epidermis, che trovano ottime condizioni di crescita (ambiente anerobio e ricchezza di trigliceridi).
  • acne grave : contraddistinta per l’elevato numero di papule e pustole, talvolta organizzate in noduli rossastri e dolorosi .

Decorso ed esiti dell’acne

Come detto precedentemente l’acne, molto frequente negli adolescenti e soprattutto nel sesso maschile, spesso si risolve in maniera autonoma anche se talvolta residua anche oltre i 30 anni lasciando solitamente il posto a cicatrici più o meno evidenti, da quelle frastagliate a quelle cheloidi.
In generale gli esiti cicatriziali dell’acne possono essere suddivisi in :

  • cicatrici atrofiche : quando la lesione non guarisce correttamente, impedendo un recupero funzionale e strutturale del connettivo;
  • cicatrici ipertrofiche : esiti generalmente di un acne di grave entità, che interessa per lo più regioni quali petto, schiena e spalle;
  • cicatrici cheloidi : originate in seguito ad un eccessivo deposito di tessuto cicatriziale, che risultano spesso più evidenti della lesione stessa, rialzandosi dal normale piano cutaneo.

Cause e fattori di rischio

Fermo restando che la principale causa alla base dell’acne sia rappresentata da un cambiamento del normale profilo ormonale, e più precisamente da un incremento degli androgeni che trovano uno specifico recettore sui cheratinociti, aumentandone il turn-over ed incrementando così il rischio di ostruire il dotto del bulbo pilifero e della ghiandola sebacea associata, oggi sono presenti numerosi studi che individuano altri potenziali fattori di rischio quali :

  • dieta : in particolare diete ad alto contenuto di zuccheri semplici sembrano poter incrementare il rischio di acne in pazienti predisposti. Altri lavori stanno valutando anche il ruolo delle carni e del latte nella genesi di questa patologia;
  • radiazioni ultraviolette : per le quali ancora non si è giunti ad una conclusione univoca, ma che in diversi studi sembrano sostenere il meccanismo patogenico dell’acne;
  • follicoliti post rasatura : responsabili di un infiammazione di tipo meccanica del bulbo pilifero che potrebbe promuovere l’ostruzione dello stesso, favorendo l’insorgenza del comedone da prima e della papula successivamente;
  • utilizzo di cosmetici come fondotinta o correttori, in grado non solo di ostruire il poro ma anche di fornire sostanze grasse utili alla proliferazione dei batteri cutanei responsabili del successivo processo infiammatorio.
  • detergenti : considerando come detergenti a pH elevato possano contribuire all’irritazione della pelle soprattutto in pazienti acneici. Si consigliano pertanto detergenti generalmente a pH leggermente acido (5,5) corrispondente a quello della pelle.

Accorgimenti e prevenzione

E’ evidente quindi che il controllo dei suddetti fattori di rischio potrebbe determinare un apprezzabile miglioramento della situazione clinica dell’acne, pur non risolvendo in alcun modo la patologia.
Tuttavia un miglioramento anche modesto delle suddette lesioni, si tradurrebbe nel paziente in un netto miglioramento della qualità di vita, allontanandolo anche da eventuali risvolti psicologici di questa patologia.
Dieta adeguata a carico glicemico controllato, l’uso di detergenti opportuni e dedicati, evitare l’applicazione di fondotinta e correttori rappresentano quindi le basi da cui partire per una corretta prevenzione e gestione della patologia acneica.

Terapia

Quando purtroppo i rimedi “naturali” non hanno sortito l’effetto sperato, il dermatologo può ricorrere all’utilizzo dei farmaci, impostando  a seconda delle esigenze una terapia che prevede l’utilizzo di :

  • farmaci per uso topico come il perossido di benzoile, utile nell’aumentare la fluidità del sebo facilitandone l’allontanamento dal poro, o antibiotici, in grado di ridurre il rischio di evoluzione infiammatoria della lesione, o ancora i retinoidi, in grado di rimodulare il normale turn-over cellulare.
  • farmaci  per via orale come antibiotici, ormoni e ancora retinoidi;
  • terapia fisica talvolta.

E’ opportuno ricordare tuttavia come la terapia farmacologica può presentare significativi effetti collaterali, che dovranno essere valutati dal medico e dal paziente.