LA TUA FARMACIA ONLINE + SICURA + SEMPLICE +CONVENIENTE
Spedizione Gratuita per ordinativi superiori a 60€

Olio di pesce

Olio di pesce: le offerte migliori sono Su Farmaestense.it. La tua farmacia online + Sicura + Semplice + Conveniente. Continua la lettura della scheda informativa o scorri la pagina verso il basso per vedere le nostre offerte. Clicca sul prodotto di tuo interesse per scoprirne tutte le caratteristiche: Proprietà, Efficacia, Modo d'uso, Avvertenze e possibili effetti collaterali.


Ordina Prodotti "Olio di pesce" per
Cardiol Forte 30 CPS
Azienda: U.G.A. Nutraceu...

30 CPS
€ 24,70 € 22,28
Colestoil Omega 3 - Integratore Omega 3
Azienda: ABOCA

Flacone da 100 operc...
€ 25,20 € 22,18
Copaidol - Integratore antidolorifico con Omega-3
Azienda: Trail Group srl

45 perle da 700 mg
€ 38,50 € 34,65
FISH FACTOR Articolazioni
Azienda: AVANTGARDE

Confezione da 60 per...
€ 19,50 € 9,80
Fish Factor Plus
Azienda: AVANTGARDE

Confezione da 60 per...
€ 34,00 € 22,44
MegaRed ® - Olio di Krill
Azienda: RECKITT BENCKIS...

Confezione da 40 cap...
€ 29,99 € 21,50
Multicentrum My Omega3
Azienda: PFIZER

Confezione da 60 min...
€ 23,40 € 18,20
Olio di Fegato di Merluzzo
Azienda: ABOCA

Flacone da 50 operco...
€ 12,00 € 10,56
Omega 3 RX - Enerzona Integratore Omega 3
Azienda: ENERVIT SpA

Flacone da 210 capsu...
€ 51,45 € 43,00
Omega 3 RX Liquido - Enerzona Omega 3
Azienda: ENERVIT SpA

5 flaconi da 33,3 ml...
€ 64,40 € 53,61
PreserVision 3 ® Vitamine e Antiossidanti per la Salute degli Occhi
Azienda: BAUSCH & L...

Confezione da 30 cap...
€ 21,00 € 15,43
PufaGenics - Olio di pesce ultra puro
Azienda: Metagenics Ital...

Confezione da 30 gel...
€ 18,99 € 15,19
Solgar Advanced Omega D3
Azienda: Solgar

120 perle softgel
€ 49,60 € 44,64
Solgar Neuro Pesce
Azienda: Solgar

Flacone da 50 perle ...
€ 46,00 € 41,40
Swisse Olio di Krill 1000 mg
Azienda: PROCTER & ...

Barattolo da 30 caps...
€ 39,90 € 28,00
Triolip ® Omega-3 EPA e DHA
Azienda: SOFAR

Confezione da 30 cap...
€ 20,50 € 19,50


Cosa è l’olio di pesce

L’olio di pesce è uno degli alimenti che a dispetto del suo elevato tenore calorico e lipidico risulta particolarmente raccomandato dalle varie agenzie internazionali di salute.
Tali raccomandazioni nascono dalle proprietà “nutraceutiche” e biologiche di alcuni elementi presenti nell’olio di pesce ed in particolare degli acidi grassi polinsaturi della serie omega 3, il cui corretto consumo è stato associato alla prevenzione di numerosissimi disturbi, da quelli cardiovascolari a infiammatori a quelli metabolici e neurologici.
L’American Heart Association ad esempio, già nel 2002 raccomandava il consumo di circa 200 gr di pesce per almeno 2 volte alla settimana sottolineando l’importanza  di pesci come il salmone, la trota, le sardine, le acciughe ed in generale del pesce azzurro, nel prevenire l’incidenza di accidenti cardiovascolari.
Dal punto di vista biologico l’importanza del consumo di olio di pece è da ricollegare alla presenza di omega 3, acidi grassi costituiti da uno scheletro carbonioso a 18 atomi di carbonio con 3 doppi legami presenti a partire tra il terzo ed il quarto atomo di carbonio, costituiti essenzialmente dall’acido linolenico opportunamente metabolizzato in acido eicosapentaenoico (EPA) ed acido docosaesaenoico (DHA) da specifici enzimi.

Il ruolo biologico degli omega 3

L’imponente ruolo che gli acidi grassi della serie omega 3 ha assunto nel panorama scientifico è giustificato dalle numerose evidenze che dimostrano come la corretta assunzione di questi elementi possa determinare :

  • un miglioramento delle caratteristiche emodinamiche come la fluidità, riducendo i potenziali danni al livello endoteliale e la conseguente comparsa di accidenti vascolari;
  • un bilanciamento della secrezione di molecole infiammatorie, garantendo un miglior controllo sull’evoluzione di patologie su base infiammatoria;
  • un miglioramento consistente della funzionalità nervosa, esercitando al contempo un azione neuro protettiva ed antinfiammatoria, come dimostrato in modelli sperimentali di alcune patologie  cronico-degenerative come l’Alzheimer;
  • un miglioramento di parametri metabolico-nutrizionali come la colesterolemia e la trigliceridemia
  • un azione preventiva nei confronti delle patologie cardiovascolari.

L’olio di pesce come integratore

L’importanza degli Omega 3 per la salute umana, la ricca presenza degli stessi nell’olio di pesce e l’avanzamento delle metodiche di estrazione e purificazione, hanno facilitato la diffusione dell’olio di pesce sul mercato internazionale, rappresentando ad oggi la principale fonte di Omega 3 presente sul mercato.
Agenzie internazionali certificano la purezza del prodotto, la concentrazione di Omega 3 nell’olio e la contenuta presenza di potenziali inquinanti o interferenti metabolici come i metalli pesanti, riducendo così i rischi di intossicazione legati al consumo periodico di questi prodotti.
Il rapporto tra benefici e potenziali rischi associati al consumo di Olio di pesce è stato così nettamente migliorato, permettendo così la possibilità di impostare protocolli di supplementazione anche per periodi di tempo prolungati.

Pesce ed olio di pesce versus supplementazione

Come accennato precedentemente se da un lato l’uso di integratori ha garantito un miglioramento delle caratteristiche chimico-fisiche dei prodotti, riducendo sensibilmente la presenza di metalli pesanti e potenziali tossine, inevitabilmente presenti in un tessuto di deposito come il grasso di pesce, dal quale appunto si estrae l’olio, dall’altro recenti evidenze scientifiche dimostrano come il livello di acidi grassi della serie omega 3 circolanti e accumulati nel tessuto adiposo, risultino decisamente più alti in seguito al consumo di salmone cotto o merluzzo rispetto all’uso dell’integratore per un periodo di 8 settimane.
Tali evidenze suggeriscono la complessità biologica dei processi di assorbimento degli omega 3, sottolineando come l’equilibrio tra integrazione e dieta rappresenti sempre l’arma migliore per ottimizzare gli effetti biologici di un elemento, riducendo al minimo i potenziali effetti collaterali.

Effetti collaterali

Tralasciando le intossicazioni da metalli pesanti ed altri sostanze derivabili dall’abuso di olio di pesce in quantità spropositate, e le possibili reazioni allergiche legate a fenomeni di ipersensibilità gli effetti collaterali più frequenti interessano l’apparato gastro-enterico come nausea, pirosi, dolori addominali e raramente diarrea.
Sarebbe inoltre importante ricordare come l’effetto emofluidificante degli omega 3, potrebbe potenziare quello di farmaci anticoagulanti aumentando pertanto il rischio di sanguinamento.