LA TUA FARMACIA ONLINE + SICURA + SEMPLICE +CONVENIENTE
Spedizione Gratuita per ordinativi superiori a 60€

Onicomicosi

Onicomicosi: le offerte migliori sono Su Farmaestense.it. La tua farmacia online + Sicura + Semplice + Conveniente. Continua la lettura della scheda informativa o scorri la pagina verso il basso per vedere le nostre offerte. Clicca sul prodotto di tuo interesse per scoprirne tutte le caratteristiche: Proprietà, Efficacia, Modo d'uso, Avvertenze e possibili effetti collaterali.


Ordina Prodotti "Onicomicosi" per
Farmaci Canesten Unidie
Azienda: BAYER

Crema 30g 1%
€ 11,90
Farmaci Locetar
Azienda: Galderma Italia...

5% Smalto Medicato P...
€ 44,95
Farmaci Niogermox
Azienda: Polichem Srl

80 mg/g Smalto Per U...
€ 28,00
Farmaci Onilaq Smalto Unghie
Azienda: Galderma Italia...

2,5 ml 5%
€ 34,90
Farmaci Pevaryl
Azienda: JANSSEN CILAG S...

Crema 30g 1%    ...
€ 8,20
Farmaci Trosyd
Azienda: GIULIANI

Soluzione Ungueale 1...
€ 28,50


Premessa

Con il termine onicomicosi (tinea unguium) si indica un infezione delle unghie sostenuta prevalentemente da funghi appartenenti alla vasta famiglia dei dermatofiti come i Trichophyton spp o gli Epidermophyton, seppur talvolta, soprattutto a carico delle unghie dei piedi,  supportata anche da non dermatofiti come l’Aspergillus spp.
Dal punto di vista clinico l’onicomicosi si classifica convenzionalmente in :

  • onicomisi subungueale distale, caratterizzata dal coinvolgimento dell’iponichio (ossia della parte terminale dei dito) e talvolta anche del lato inferiore del corpo ungueale;
  • onicomicosi bianca superficiale, che colpisce prevalentemente gli strati più superficiali del corpo ungueale, formando chiazze opache e ben definite di colore bianco, che con il tempo possono estendersi all’intera unghia;
  • onicomicosi subungueale  prossimale : fortunatamente molto rara negli individui sani, colpisce prevalentemente i pazienti immunodepressi, determinando un infezione della cuticola con successiva invasione del letto ungueale e della relativa lamina;
  • onicomicosi da Candida, che colpisce l’intera unghia delle mani, in pazienti con Candidosi cronico e con depressione del sistema immunitario.

Per completare il quadro delle infezioni delle unghie sarebbe opportuno anche citare le infezioni batteriche sostenute prevalentemente da Pseudomonas aeuriginosa, responsabile della classica colorazione verde dell’unghia, e raramente anche da Proteus, Stafilococchi e Streptococchi.

Cause e prevenzione

L’onicomicosi è una delle più frequenti infezioni della pelle, diffusa soprattutto negli adulti over 60, con un  andamento crescente, giustificato probabilmente dal cambiamento di alcune abitudini quotidiane.
Alla base dell’infezione, sostenuta per lo più da miceti, vi è un insieme di fattori che predispone l’unghia del paziente alla colonizzazione da parte di questi microrganismi.
Infatti oltre ai fattori ambientali, tra i quali l’umidità della regione locale o la frequentazione abituale non protetta di spogliatoi, docce nei quali i miceti proliferano, l’infezione ungueale è sostenuta anche da una ridotta capacità di risposta del sistema immunitario, che facilita l’attecchimento e la colonizzazione dell’unghia da parte di questi microrganismi.
E’ evidente quindi che patologie autoimmuni, sindromi da immunodepressione, patologie metaboliche come il diabete o la sindrome metabolica, rappresentano fattori predisponenti l’onicomicosi.
A questi si aggiungono comportamenti inadeguati quali ad esempio, mangiarsi le unghie delle mani, camminare scalzi in docce e spogliatori, indossare calzini umidi piuttosto che fumare, che rappresentano i principali fattori su cui intervenire nella fase della prevenzione.
Alla correzione dei suddetti atteggiamenti è possibile abbinare, soprattutto nella fase di prevenzione, un integrazione con piante o oligoelementi immunostimolanti come ad esempio lo zinco piuttosto che l’Echinacea, l’Astragalo, l’Uncaria o l’Eleuterococco mentre come coadiuvanti prodotto naturali antifungini come gli oli essenziali di timo, cannella o origano.
Esistono inoltre numerosi prodotti per uso topico dotati di attività antimicotica ed antisettica, utili a ridurre il rischio di infezioni delle unghie, sia nella fase preventiva che in quella terapeutica.

Trattamento

Il trattamento dell’onicomicosi solitamente segue la diagnosi accurata della patologia, soprattutto nella fase di diagnosi differenziale con altre patologie a carattere sistemico.
A seconda del tipo di onicomicosi il successo terapeutico varia sensibilmente seppur in quasi tutti i casi la terapia che può essere sia topica che locale prevede l’uso di farmaci quali il miconazolo, l’itraconazolo, il fluconazolo e in alcuni casi anche la griseofulvina.
Tale trattamento può inoltre essere coadiuvato da manovre utili ad eliminare fisicamente la regione interessata dal processo infettivo.